Un ex stabilimento, un tempo sede del commercio di tabacco, diventa oggi uno spazio cultural-culinario. Grazie alla sapiente unione di tre temi: arte, design e cibo, il rinomato ArtDeli di Amsterdam diventa il posto giusto dove poter godere di ogni momento della giornata e vivere un’esperienza davvero unica. L’idea è venuta a Jessica Voorwinde, esperta d’arte, che con l’intento di miscelare le sue passioni ha deciso di ristrutturare questo storico edificio e creare un ristorante-galleria dallo stile contemporaneo. Un luogo gradevole dove poter assaggiare piatti sfiziosi dal brunch alla cena e dedicarsi allo shopping. Uno spazio che non si limita unicamente all’esposizione di oggetti per la vendita ma diventa una vera e propria piattaforma di ricerca per giovani talenti della progettazione. Liberamente accessibile a chiunque, lo show room si fa galleria. È possibile, infatti, visitare la struttura anche solo per fare un giro tra le varie sale che custodiscono le opere di differenti artisti. Oltre ad una collezione permanente, l’edificio ospita ogni due – tre mesi nuove mostre che riescono a mutare l’aspetto del locale, regalandogli un look completamente diverso. È proprio per questo che entrare all’interno dell’ArteDeli sarà sempre una sorpresa. Fra le novità in serbo per la prossima stagione, quella di ospitare band emergenti. Cultura e creatività per vivere e far vivere un’esperienza artistica in un ambiente in cui regna un’atmosfera informale.

0