È possibile riutilizzare i rifiuti della plastica in materiale da utilizzare nelle costruzioni? La risposta è si. A trovarla sono stati tre architetti olandesi: Reinder Bakker e Hester van Dijk (dello studio di architettura olandese Overtreders W) e Peter van Assche (di Bureau SLA).

Nel 2015 fondano Pretty Plastic. Un’azienda che produce scaglie di PVC riciclato al 100% che utilizzano per rivestire le facciate degli edifici.

6 anni in cui i tre hanno creato il progetto pilota da cui nasce, Pretty Plastic!

Il primo progetto è del 2017, per il People’s Pavilion, un auditorium temporaneo costruito alla Dutch Design Week di Eindhoven. Il padiglione è stato rivestito con 9.000 tegole di plastica modellate su misura, realizzate con i rifiuti raccolti dai residenti locali. Il lavoro ha dimostrato che i principi dell’economia circolare possono essere applicati all’architettura.

L’ultimo e più recente lavoro è il rivestimento di un padiglione di musica per una scuola olandese: il Sint-Oelbert Gymnasium. Le tegole di PVC riciclato leggerissime e versatili creano un guscio di scaglie grigie o colorate sulle facciate, trasformandole. Ogni tegola, a forma di un diamante, è realizzata con prodotti da costruzione in PVC triturato, come telai di finestre, pluviali e grondaie, appese in file sovrapposte ad un’unica vite.

0