Astypalea, è una nota destinazione turistica con 1.300 abitanti, detta la «farfalla dell’Egeo». Viene chiamata cosi per la sua forma ad «H», con due lembi di terra collegati da un istmo di appena 100 metri. L’isola è lontana dai classici circuiti turistici. Si può raggiungere solo con un volo interno da Atene e una tratta in nave. Un paradiso con poche strade circondato da un mare cristallino. L’isola pecca però nei servizi di trasporto con soli due autobus e la domanda di energia è quasi interamente soddisfatta dai combustibili fossili. Ancora per poco. Il progetto, infatti, doterà l’isola di veicoli elettrici, punti di ricarica e servizi di car sharing ecologico con auto e scooter elettrici. Anche i veicoli commerciali  quelli del settore pubblico saranno convertiti in elettrici. In totale, il progetto prevede la sostituzione di circa 1.500 veicoli con motore a combustione con circa 1.000 veicoli elettrici. Volkswagen installerà i suoi caricabatterie Elli in tutta l’isola per fornire 230 punti di ricarica privati e diversi punti di ricarica pubblici.

Un progetto che che sarà completa in circa 6 anni. È un prototipo su piccola scala, per testare una mobilità 100% a impatto zero.

0