La liberalizzazione del trasporto aereo tra il 1987 e 1997 ha portato alla nascita di compagnie aeree low cost. Lo sfruttamento di aeroporti secondari ha consentito un maggior aumento del numero di turisti che si distribuisce durante tutto l’anno e in tutto l’arco della settimana, non solo nei week-end. Questi voli si rivolgono a qualsiasi fascia reddituale della clientela grazie ai prezzi dei biglietti ridotti. E se il biglietto del volo è costato pocoaltrettanto poco si potrà spendere oggi per dormire. Ecco quindi, nascere alberghi low cost, bed and breakfast e case vacanzeMa come differenziarsi nel mercato dell’offerta?  Non offrendo solo letto e colazione ma aggiungendo accoglienza, design, gite turistiche nelle zone vicine e altro ancora. C’è chi organizza i concerti all’interno del proprio B&B, chi sceglie l’arredamento con gli strumenti musicali e li mette a disposizione del cliente, chi arreda alcuni spazi della propria casa con mobili dipinti a mano con illustrazione italiana, chi trasforma gli spazi in luoghi di cultura offrendo una vera biblioteca, chi ancora stringe accordi con produttori locali e offre birre artigianali, innumerevoli e svariati vini… Tante sono le idee che possono fare la differenza. Dallo sport ai percorsi enogastronomici, gay friendly, animal friendly e così via. Ci sarà comunque in qualche angolo del mondo qualcuno che risponderà alle esigenze più briose e particolari.

2