Giunge dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella il conferimento a Franco Polizzi della prestigiosa onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”.

Il celebre pittore siciliano, tra i fondatori storici del Gruppo di Scicli, ha ricevuto la comunicazione da sua eccellenza il Prefetto di Ragusa Filippina Cocuzza.

Il rilevante riconoscimento è stato conferito a Franco Polizzi dal Presidente Mattarella, con proprio decreto firmato in data 20 dicembre 2020. La cerimonia di consegna avverrà il 3 maggio alle 12 presso i saloni di rappresentanza del Palazzo del Governo.

La pittura di paesaggio

Pittore tra i più rappresentativi dell’arte siciliana contemporanea, è particolarmente rinomato per la pittura di paesaggio, alla quale dedica da sempre la centralità tematica del suo lavoro.

Subito riconoscibile per quel tratto connotativo dello stile polizziano, che è l’assimilazione della luce al colore, Franco Polizzi vive e lavora a Scicli, dalla quale si è allontanato per lunghe stagioni della sua vita, per la formazione presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, per una parte del suo cursus espositivo condotto nella capitale, per poi tornare.

Dal 2001 nella sua Scicli, è stato parte attiva dell’omonimo cenacolo di artisti, come del Movimento Vitaliano Brancati, al quale è stato sempre vicino.

Con un cursus espositivo di pregio ininterrotto, dal 1975 a oggi, Franco Polizzi conduce il suo lavoro con una fede assoluta nell’arte. Opere di Franco Polizzi fanno parte di collezioni pubbliche e private. In particolare, gli oli Torretta degli Iblei(1999) e La luce dentro (2003), sono collocati nei palazzi romani della Camera dei Deputati e del Senato.

Le mostre di Franco Polizzi

Tra le principali mostre, in estrema sintesi, citiamo tra le internazionali, Franco Polizzi, One man showArt Exposition ChicagoFiac di Parigi e Basilea. Tra le innumerevoli italiane, la X Quadriennale d’Arte di Roma, la XXXI Biennale di Milano, l’Antologica del ’96, a Treviso, presso Casa dei Carraresi, curata da Marco Goldin, la XIII Quadriennale d’Arte di Roma, quando l’opera Torretta degli Iblei è acquistata dalla Camera dei Deputati, Sette artisti del Gruppo di Scicli per il Senato, ospitata dai Musei di San Salvatore in Lauro, a Roma, Arte Italiana 1968 – 2007, Palazzo Reale di Milano, curata da Vittorio Sgarbi, Pittura d’Italia. Paesaggi veri e dell’anima, a cura di Marco Goldin, Castel Sismondo Rimini, la 54ª Biennale di Venezia, curata da Vittorio Sgarbi.

0