La bella stagione è finalmente arrivata, Servono idee outdoor. Pranzi, cene, feste si consumano all’aria aperta: in giardino, sul balcone o in veranda. È il tempo ideale per sfruttare i vari spazi outdoor e con qualche idea è possibile renderli unici e personalizzarli come più piace.

Al mare
Se la terrazza, la veranda o il giardino sono ubicati in una zona con una vista mozzafiato sul mare bisogna sfruttare al massimo questa occasione per dar vita ad un vero e proprio quadro vivente. Mobili e oggetti utili saranno i protagonisti per creare un arredamento sobrio, fresco e luminoso, che richiami il colore del mare e della sabbia. Se godiamo di ampi spazi, in un angolo si può posizionare un barbecue ideale per grigliate di carne e soprattutto di pesce. Immancabile un tavolo con sedie e cuscini, ideale per pranzare all’aperto. Comodo può rilevarsi un armadietto dove tenere a portata di mano le tovaglie e un lavello per avere una fonte d’acqua. Il tutto magari sotto una tettoia di legno. E sempre se lo spazio ce lo permette, non possono mancare di certo delle sdraio, magari a bordo piscina, o delle sedie a dondolo per rilassanti attimi di tranquillità.

In campagna
L’idea è quella di realizzare un giardino fresco e abitabile, installando un gazebo per la stagione estiva e magari un’ area barbecue per le feste con gli amici. La collocazione del verde è molto importante e va valutata in base al tempo che ci si può dedicare: è meglio evitare aiuole fiorite e troppe piante che vanno poi potate regolarmente se non si ha tempo. Meglio optare per un bel prato e magari una siepe perimetrale. La scelta dei mobili deve essere in linea con l’arredamento della casa in modo da creare un proseguimento naturale. In una casa di campagna in una casa antica conviene orientarsi verso un arredamento in ferro battuto, legno, teak o rattan, mentre l’arredamento in polietilene, in plastica, vanno bene in case più moderne. Importante è anche la scelta del pavimento. Meglio orientarsi verso un materiale durevole e resistente agli agenti atmosferici. E per creare la sera un’atmosfera suggestiva, oltre ai classici faretti posizionati nel pavimento, una scelta di tendenza sono lampade a sospensione design oppure vasi e corpi illuminanti.

In città
Il balcone o il terrazzo possono regalarci splendidi momenti di relax se organizzati nel modo giusto. La scelta dell’arredamento dipende dallo spazio a disposizione e dall’atmosfera che si vuole creare. Un paio di sedie leggere, pieghevoli e resistenti agli agenti atmosferici con comodi cuscini, si adattano bene anche su il più piccolo dei balconi. Per chi, invece, ha tanto spazio si può sbizzarrire con l’arredo aggiungere un piccolo tavolo da salotto, sedie e divano in bambù, legno, ferro battuto, a seconda del proprio gusto. Non possono poi mancare i fiori. Scelte le piante a seconda della stagione di fioritura, si possono sistemare all’interno di classiche fioriere o sceglierne di design o sbizzarrirsi con la fantasia e ad esempio utilizzare le tazze da tè o i barattoli di latta come vasi. Chi poi ha il pollice verde e voglia di qualcosa di insolito, può anche far crescere un piccolo orto sul proprio balcone. Non solo piantine aromatiche ma anche varietà vegetali nane, come peperoni, lattuga, pomodori e piante di fragole. Infine, per creare un’atmosfera magica, non possono mancare candele, lanterne e fronzoli.

0