L’arte senza tempo di Van Gogh illumina i cieli della Cina settentrionale. La spettacolare iniziativa ha visto protagonisti 600 droni che hanno impreziosito la notte sulla città di Tianjin, ricreando una delle opere più celebri del pittore olandese. Si tratta della “Notte stellata“, ricreata appositamente per stabilire un nuovo Guinness World Record.

La bellissima performance in pochi istanti ha fatto il giro del web. È stata messa in scena da EFYI Group, una società di produzione di droni, insieme all’Università di Tianjin in Cina.

Tra gli obiettivi, quello di stabilire il record per l’animazione più lunga eseguita da veicoli aerei senza pilota, con un tempo di 26 minuti e 19 secondi.

Non solo “Notte Stellata”. La performance dei droni ha infatti omaggiato Vincent Van Gogh raccontando la storia della vita dell’artista, passando attraverso le sue opere più famose.

Tra queste: “Campo di grano con cipressi”; “Cipressi e due donne”; “Il gelso”; “Ramo di mandorlo in fiore”; “La camera di Vincent ad Arles”; “Autoritratto” e la serie dedicata ai Girasoli. Il tempo totale dell’animazione è durato 26 minuti e 19 secondi ed è stato eseguito nel dicembre 2020. L’evento doveva generare un minimo di 12 immagini al secondo per essere considerato “animato” dai giudici del Guinness.

I dettagli della performance

“Realizzare un’animazione a figura intera è stata una sfida difficile per l’intero team, sia dal punto di vista tecnico che creativo”, si legge nella nota diramata dalla società cinese che riportava le dichiarazioni di Zhang Siqi, direttore operativo del gruppo EFYI.

Per modellare i droni in queste immagini, il gruppo EFYI ha utilizzato la tecnologia di posizionamento ad alta precisione, insieme alla tecnologia di sincronizzazione per ottenere “un’azione coordinata”.

I droni utilizzati appartengono al modello Agile Bee II: pesa 1.45 kg, vola ad una velocità di 10 m/s e ha un’autonomia di circa 38 minuti.

0