Che ne dici di una sedia in cartone in salotto o un comodino in stanza da letto? Oltre che amici dell’ambiente, in quanto realizzati con materiali riciclati, i mobili in cartone si rivelano creativi e sorprendentemente durevoli e resistenti.
I mobili in cartone sono infatti realizzati mediante una tecnica a incastro a vista, che rende visibili i singoli dettagli ed evita l’uso di collanti nocivi. Inoltre il trasporto è facilitato perché viaggiano smontati in sagome da assemblare, richiedendo così volumi di imballaggio minimi riducendone anche i costi.

Come vengono realizzati?

Si utilizzano alcuni tipi di cartone ad alta resistenza:

  • il cartone ondulato, materiale fonoassorbente realizzato incollando tra loro da 2 a 7 strati di cartone.
  • il cartone ondulato, materiale fonoassorbente realizzato incollando tra loro da 2 a 7 strati di cartone.
  • il cartone alveolare, ad elevata resistenza alla pressione e se pur di forte spessore dotato di incredibile leggerezza.
  • i tubi in cartone a spirale, dotati di resistenza al fuoco, realizzati con una forte percentuale di fibra riciclata.
  • i pannelli-sandwich a nido d’ape, in fibra di carta riciclata al 100%, costituiti da una struttura a nido d’ape chiusa tra due fogli mediante una colla organica.

Esiste inoltre, un intero arredamento realistico in cartone dedicato al settore immobiliare: mobili e cucine in cartone che ottimizzano la presentazione della proprietà sia sul web che dal vivo. Un concetto innovativo per convince il potenziale acquirente ad acquistare la proprietà o il progetto.

0