Il Centro direzionale voluto dal governo Musumeci, è finalmente una realtà.

Tre giganteschi palazzi conterranno tutti i dipendenti regionali, tra assessorati e uffici vari: si tratta del nuovo centro direzionale della Regione ubicato in via Ugo La Malfa, a Palermo, dove oggi si trova l’ex Ems attualmente occupata, in piccola parte, dall’Assessorato Territorio e Ambiente. Sarà la più grande opera pubblica, nel settore dell’edilizia, mai varata in Italia.

La Commissione aggiudicatrice ha scelto il progetto presentato da una società di Milano per una spesa totale di 425 milioni di euro.

Il progetto

L’ambizioso progetto della Teknè S.p.a. prevede un congresso di edifici amministrativi con una natura verticale e forme eterogenee. Un’articolata composizione di volumi a varie altezze, che definiscono in modo originale e significativo la dimensione urbana della realizzazione. Una parte alta a geometria variabile, accoglierà il complesso delle funzioni amministrative stagliandosi in maniera originale nello skyline della città di Palermo. Il centro direzionale vero e proprio, una struttura avveniristica che sarà alimentata con pannelli solari, avrà un basso impatto ambientale ed energetico, insomma è pensata per essere la costruzione più moderna mai realizzata in Sicilia. Stando alle previsioni ci saranno anche un archivio cartaceo, un centro di alta formazione, un centro informatico, un auditorium da 1500 posti e altri spazi commerciali.

Questa proposta, molto attenta alla distribuzione delle funzioni, ai percorsi, agli spazi pubblici e al verde nonché alle diverse scale del progetto, si iscrive con forte caratterizzazione nel paesaggio urbano della Città. È stata adeguatamente dettagliata la gestione dei collegamenti tra le infrastrutture di trasporto esistenti, curando i percorsi e i relativi flussi pedonali e veicolari.

Il nuovo centro direzionale della Regione dovrebbe sorgere prima delle elezioni del 2022. L’obiettivo è risparmiare sugli affitti in cambio di 85 mila metri quadri di proprietà distribuiti su tre edifici da 20 piani e da 30 piani.

0