Pasqua alta o bassa? Celebrata dapprima ogni domenica, oggi la Pasqua ha una datazione mobile che va dal 21 marzo al 25 aprile. Il giorno viene infatti fissato di anno in anno e corrisponde alla domenica successiva alla prima luna piena dopo l’equinozio di primavera. Per tali ragioni può variare di così tanti giorni.

Viene quindi definita “alta” se cade nella seconda decade di aprile“bassa” se cade intorno alla ventina di marzo. Considerata una delle feste religiose più importanti, in molti luoghi viene festeggiata in modo bizzarro e curioso. Se in Italia si punta soprattutto sul rito religioso, in altre parti del mondo stravaganti celebrazioni e cortei animano la settimana Santa. A Olney, ad esempio, prende il via la storica gara dei Pancake.

Un gruppo di casalinghe attrezzate di scarpette e grembiule percorrono alcune delle vie principali della città con una padella rovente in mano. Una corsa particolarmente sentita da tutti gli abitanti che ogni anno aspettano l’arrivo della Pasqua con grande fervore. Follia e Creatività lungo la Fifty Avenue di New York dove ogni anno si svolge invece la Easter Parade. Una sfilata a colpi di colori e stravaganza che vede coinvolti grandi, piccini ed animali domestici muniti di copricapi e cappelli di ogni forma e misura, lungo la via in allegria e spensieratezza rendendo questa giornata una tra le più belle in Usa. In Spagna protagonista è la danza.

La Plaça Major, diventa teatro di una processione di uomini vestiti come scheletri che improvvisano in mezzo alla folla la famosa Danza della morte. Un ballo che sembra improprio visto l’intento della festività, ma la danza Macabra ha origini antichissime, risale al XIV secolo. Si tratta di un rito creato dagli abitanti per esorcizzare la paura della morte come castigo divino. Oggi questa manifestazione richiama migliaia di turisti da tutto il mondo. Infine a Hellin a circa 100 km da Alicante un’enorme parata di tamburi composta da 20.000 batteristi con un seguito di donne, uomini e bambini che indossano un fazzoletto rosso o un cappuccio animano il giovedì Santo. Se hai voglia di qualcosa di insolito, scegli dove andare le stranezze in giro nel mondo non mancano.

1 Ti piace