Profumi intensi e speziati per stuzzicare il palato dei più esigenti, di un sapore avvolgente, unico e fresco è il ciuco ad affascinare la “beverage community” per la nuova estate.
Sembrano lontani i tempi in cui dietro ai banconi dei cocktail bar si pestava furiosamente menta per i Mojito o lime per la Caipirinha, si serviva senza sosta “Sex on the Beach” e si shakerava il Cosmopolitan. Travolgente freschezza ha invaso le atmosfere glamour e rilassate dei locali più trendy, il ciuco cocktail dall’animo roccioso, con un cuore vintage ed esotico si fa strada tra i cocktail più esclusivi della stagione estiva.
Fresco, dinamico, di infusione deliziosamente made in Italy, il nuovo aperitivo irrompe tra giovani e meno giovani raccogliendo sempre più consensi. Un nome originale con un mix sapiente e saporito che ha scatenato una vera e propria mania, gustando quello che ormai non è solo un drink o un aperitivo ma un leitmotive culturale. Basato sulla teoria del buon bere, il ciuco è un cocktail dedicato ai distillati aromatici provenienti da diverse parti d’Italia, un appeal plurale che cattura e coinvolge tutti i sensi. Il modo di intendere il bere “mixato” è cambiato, il palato del pubblico si è affinato, è più colto ed esigente.
La tintinnante dolcezza del melone cantalupo, miscelato al sapore tagliente dello zenzero, costellato da ginger beer e gocce di lime che legano e mantengono vivi l’essenze dei sapori dando grinta ad un grande classico: la grappa, unica ed essenziale. Ogni palato potrà essere deliziato da un’aromatica grappa di Moscato per un drink esplosivo, o da una speziata barricata per solleticare toni affumicati, servito in un elegante tazza in rame con gocce di bitter al cetriolo allieterà i calorosi tramonti estivi.

2