Della bicicletta non si butta niente e, recuperata, può diventare eterna. Lo sa benissimo Luca Leotta,