La sensazione di trovarsi immersi in un vero e proprio quadro, una tela bianca in cui il protagonista, il pane, emerge al meglio con i suoi colori e le sue forme. Non un semplice negozio ancor meno un tradizionale panificio ma una “pietra preziosa” incastonata nel cuore del capoluogo ibleo capace di comunicare la sua carica espressiva a chiunque vi passi davanti. Sono queste le basi dalle quali nasce il progetto messo in piedi dallo studio DFG Architetti di Ragusa composto dai tre giovani professionisti Davide Scrofani, Ferdinando Mazza e Giuseppe Francone. Collocato su una delle vie principali il panificio, grazie all’enorme vetrata che si apre sulla strada, cattura lo sguardo non solo dei passanti ma anche degli automobilisti. Un locale concepito non soltanto come un punto vendita ma come vetrina in cui tutti i prodotti vengono posti in risalto grazie al colore scelto per arredare la struttura: un bianco purissimo che crea contrasto esaltando le sfumature accese e le tonalità dorate del pane. Appena si entra un enorme bancone rende l’ambiente attraente e confortevole grazie allo stile semplice che veste l’ìntera area. Tutto intorno alle pareti un fregio sottile composto da doghe verticali in legno, simili a “spighe di grano”, dà al soffitto un effetto fluttuante. Anche il laboratorio, diversamente da come accade di consueto, diventa parte integrante della location non più uno spazio da nascondere ma un ambiente da mettere in mostra impreziosito da piastrelle in ceramica di Block, in gres fine porcellanato. Adatte sia per la posa a pavimento che per il rivestimento delle pareti queste particolari piastrelle sono caratterizzate da una superficie spatolata con un’alternanza di effetti lux e matt. Per quanto riguarda gli arredi, ogni singolo elemento impiegato è scelto con attenzione e cura così da garantire il massimo livello di funzionalità. Robuste ed eleganti le sedute collocate difronte al bancone, alte 1.069 mm con sedile e schienale in polipropilene bianco e telaio in legno massello di faggio creano armonia con il pavimento in Gres porcellanato effetto legno. I corpi illuminanti posti sopra il bancone su un livello più basso rispetto ai pannelli applicati al soffitto, creano invece un gioco di alternanza tale da rendere dinamica la percezione degli spazi. Design innovativo e accostamenti cromatici naturali creano un ambiente esteticamente affascinante e confortevole. Un progetto studiato nei minimi dettagli in cui passione, tradizione e contemporaneità si mescolano insieme mantenendo funzionale ogni angolo della struttura.

Photo: Marcello Bocchieri

2