Hai mai sentito parlare di Glamping? Immagina un campeggio ma glamour! Il Glamping nasce dall’idea del campeggio, vacanza nel rispetto della natura e un po’ spartana ma con i confort dei migliori hotel. Sono studiati per chi è attento alla natura e si preoccupa dell’ecologia ma non vuole rinunciare ai comfort. In queste aree infatti, trova un’ambiente adatto chi vuole ritemprare corpo e spirito in modo eco friendly, ma allo stesso tempo senza rinunciare ai comfort. Le strutture in cui si alloggia sono studiate sulla base dei principi della bio architettura; insieme al soggiorno si propongono rilassanti sedute di yoga e meditazione.
La tendenza al campeggio glamour nasce in territori caldi, come Africa e Australia, per poi diffondersi anche in Europa.
Anche in Italia è i campeggi glamping hanno un basso impatto ambientale, sono attenti alle peculiarità del luogo e forniscono ai propri ospiti cibi a km zero, tessuti di cotone bio per la biancheria, tende e bungalow costruiti a regola d’arte e si impegnano ad applicare i principi della bioarchitettura e le strategie più efficienti per il riciclo delle acque piovane.
Il Glamping è adatto sia al mare che alla montagna. Più leggere, dal punto di vista architettonico, le tende per il glamping mare, situate in prossimità della costa, più accessoriate quelle per il glamping montagna che, dovendo fronteggiare anche il periodo invernale, sono attrezzate di stufe ecologiche. In entrambi i casi, la varietà di alloggi è davvero notevole e spazia dalle case sull’albero (tipiche soluzioni adottate nel glamping di montagna) ai glamping pod, una via di mezzo tra la tenda di lusso e la casa mobile, realizzati interamente in legno e adeguatamente coibentate.

0